Fichi Secchi biologici di Grecia

Fichi secchi e secchi biologici

Fichi secchi e secchi biologici

Si tratta, non, di una valida alternativa (a quelli turchi) ma degli unici fichi secchi di primissima qualità sul mercato europeo. Tradizione millenaria quella dei fichi secchi, coltivazioni ad albero che si estendevano lungo le coste di tutti i paesi che si affacciavano sul mediterraneo. Non da ultima l’Italia meridionale che dai ficheti e dagli oliveti traeva importanti risorse economiche, vitali per alcune regioni fino alla metà del 1900. Soppiantati da colture più redditizie trovano, oggi, largo impiego in alcuni paesi a vocazione agricola quali Turchia e Grecia. I primi, largamente diffusi e a buon prezzo, testimoniano la scarsa qualità di un prodotto, sicuramente di nicchia, che fa della manodopera a buon mercato una delle principali leve di guadagno per un prodotto con un basso margine di profitto.

 

In questo caso si parla di fichi raccolti e trasformati con manodopera locale, coltivati in una delle zone più rigogliose della Grecia, l’Isola Eubea, meraviglioso territorio da sempre a vocazione agricola, giardino sempreverde della Grecia, che deve queste particolari condizioni alle vicine montagne che assicurano acqua in abbondanza durante tutto l’anno.

Tutto ciò e l’intraprendenza di alcuni coltivatori e di un giovane imprenditore locale hanno ridato vita agli antichi ficheti che, oggi, ritrovano nuovamente posto nell’alimentazione quale importante risorsa naturalmente energetica, per chi fa sport o ha voglia di un veloce e salutare snack. La tecnica di essiccazione, infatti, sfrutta al massimo il calore del sole come si faceva anticamente, senza aggiunta alcuna di sostanze conservanti, coloranti o antiossidanti.

Io e Dymitri, il produttore greco, stiamo cercando, persone o società disposte a importare e a commercializzare questo meraviglioso prodotto naturalmente sano in Italia o in altri paesi Europei.

 

Se siete interessati lasciate un commento nella casella sottostante l’articolo.

Annunci

Informazioni su Galiotta Massimo

Insegnante di Enogastronomia

Pubblicato il 24 novembre 2013 su Enogastronomia, Food, Isola Eubea, Turismo. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: